Castenedolo

Killer nel bresciano, si indaga su armi

Ci sono diversi elementi da chiarire nell'inchiesta sul duplice omicidio avvenuto ieri nel Bresciano ad opera di Cosimo Balsamo, 62 anni, che si è poi tolto la vita dopo aver ucciso a Flero il 78enne Elio Pellizzari e a Vobarno il 61enne James Nolli. Da chiarire chi abbia fornito le armi all'assassino che ha utilizzato un fucile a pompa e due pistole tutte con matricola abrasa e ora sequestrate dalle forze dell'ordine. Da capire, inoltre, se l'uomo sia stato accompagnato ed eventualmente da chi in occasione del primo delitto, dal momento che è poi scappato con l'auto di Giampietro Alberti, proprietario del capannone teatro del primo delitto e che è stato operato alle gambe: è stato raggiunto da un colpo d'arma da fuoco.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie