Castenedolo

Bimba morta per otite, aperta inchiesta

La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta sulla morte della bambina di quattro anni, deceduta all'ospedale di Brescia per un'infezione partita da un'otite. Lunedì sarà eseguita l'autopsia. Al momento non ci sono indagati e il sostituto procuratore Claudia Moregola sta analizzando il percorso della bambina che in un mese e mezzo è stata visitata dai medici dell'ospedale di Manerbio, da quelli della Clinica Poliambulanza e infine ricoverata sabato scorso agli Spedali Civili dove è morta ieri in tarda serata. Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha disposto l'invio della task force di ispettori ministeriali per accertare quanto accaduto presso le strutture coinvolte nel caso.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie